Treccia alla nutella

Questa Treccia alla nutella è proprio quello che ci vuole, alla mattina, per iniziare la giornata con il piede giusto ! E’ soffice e golosa, si prepara facilmente ed ha un costo contenuto; è buona e golosa proprio come quella che trovi in pasticceria ma molto più economica e soprattutto pratica in quanto la puoi preparare comodamente e facilmente a casa tua tutte le volte che vuoi. Ottima anche inzuppata in un caldo caffè latte !

Ricorda che:
– Se vuoi lasciare un commento a questa ricetta, in fondo alla pagina puoi trovare il form per lasciarci la tua opinione.
– Per non perderti i futuri aggiornamenti del blog puoi iscriverti alla newsletter e, a fondo pagina, puoi trovare i link ai nostri profili social.

Se la ricetta ti piace condividila anche con i tuoi amici ! 🙂

Scheda della ricetta:

Treccia alla nutella
Treccia alla nutella

Preparazione: 20 Minuti
Lievitazione: 2 Ore e mezzo
Cottura: 35 Minuti
Tempo totale (inclusa lievitazione): 3 Ore e 25 minuti

Ingredienti:

  • 350 g di farina di manitoba
  • 250 g di farina doppio zero
  • 260 ml di latte (intero)
  • 150 g di nutella
  • 130 g di zucchero semolato
  • 40 ml di olio di semi
  • 1/2 bustina di lievito di birra in polvere
  • 1 cucchiaino di sale fino
    Per spennellare e guarnire la treccia:
  • Latte
  • Granella di zucchero

Procedimento:

– Anche per preparare la Treccia alla nutella ho voluto utilizzare la comodissima planetaria quindi, come primo passaggio, ho messo all’interno della ciotola di lavoro la farina di manitoba, la farina doppio zero e infine ho aggiunto un cucchiaino di sale e lo zucchero.
– Come passo successivo ho scaldato leggermente il latte in un pentolino e ho disciolto all’interno il lievito quindi ho versato il tutto nella ciotola della planetaria.


Treccia alla nutellaTreccia alla nutella

– Ho iniziato ad impastare il tutto fino a quando non ho ottenuto un impasto compatto i cui ingredienti risultano essere ben amalgamati.

Treccia alla nutellaTreccia alla nutella

– Appena terminata la preparazione ho messo l’impasto in una ciotola leggermente infarinata e ho coperto il tutto con un canovaccio da cucina inumidito quindi ho messo la ciotola in forno tiepido a lievitare per 2 ore.

Treccia alla nutella

– Dopo la prima lievitazione ho trasportato l’impasto sul piano di lavoro che ho precedentemente infarinato e, con un mattarello, l’ho spianato per bene.

Treccia alla nutellaTreccia alla nutella

– Ho suddiviso l’impasto in 3 parti.

Treccia alla nutella

– Con un cucchiaio ho distribuito la nutella nella parte centrale di ogni porzione quindi ho arrotolato le varie porzioni di impasto per bloccare all’interno la farcitura.

Treccia alla nutellaTreccia alla nutella

– A questo punto ho iniziato ad intrecciare i 3 capi per formare la treccia (partendo sempre dai capi esterni e ripiegandoli verso l’interno della preparazione) quindi ho depositato la treccia su di una leccarda ricoperta di apposita carta e ho messo la leccarda in forno per farla lievitare grosso modo 30 minuti.

Treccia alla nutella

– Terminata la seconda lievitazione ho spennellato la treccia alla nutella con del latte infine ho sparpagliato sulla superficie la granella di zucchero.
– Ho acceso il forno e ho impostato il riscaldamento a 170 gradi centigradi.

Treccia alla nutellaTreccia alla nutella

– Quando il forno è arrivato in temperatura ho infornato e cotto a 170 gradi centigradi per 35 minuti (dopo i primi 25 minuti ho coperto la treccia con un foglio di alluminio per evitare che la superficie si bruciasse). Al termine della cottura ho lasciato riposare nel forno spento e con lo sportello aperto per altri 5 minuti.
– Ultimata la cottura ho trasportato la treccia su di una gratella per la fase di raffreddamento.

Treccia alla nutella

– La mia morbida e golosissima Treccia alla nutella è pronta !

Treccia alla nutella

Buon appetito !

Conservazione:

Per mantenere la fragranza della Treccia alla nutella l’ho avvolta in un foglio di carta da forno; utilizzando questo accorgimento la posso gustare senza problemi anche per i prossimi 3 giorni.

Info:

La farina di manitoba e la doppio zero che ho utilizzato sono di Molini Pivetti
Sito internet: https://www.molinipivetti.it/

Il lievito di birra in polvere utilizzato è di Paneangeli.
Sito internet: https://paneangeli.it/

251 Visualizzazioni
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.