Treccia alla marmellata senza burro

Se vuoi utilizzare il barattolo di marmellata che hai in casa per preparare un delizioso dolce, leggero, soffice e allo stesso tempo goloso, ti lascio la nostra facile ricetta che ti permetterà di preparare la Treccia alla marmellata senza burro ! E’ una treccia dolce facile da cucinare e che non richiede molto tempo ne particolare attrezzatura, serve solo un po’ di manualità per comporre correttamente la treccia a 3 capi.

Ti piacciono le trecce dolci ? Consulta il nostro Ricettario, troverai tante golose ricette.

Scheda della ricetta

Treccia alla marmellata senza burro
Treccia alla marmellata senza burro

Preparazione: 20 Minuti
Lievitazione: 2 Ore
Cottura: 35 Minuti
Tempo totale (inclusa lievitazione): 3 Ore

Ingredienti

  • 350 g di farina di manitoba
  • 250 g di farina doppio zero
  • 250 ml di latte intero
  • 200 g di marmellata di lamponi BIO
  • 135 g di zucchero semolato
  • 40 ml di olio di semi
  • 1 bustina di lievito di birra in polvere
  • 1 cucchiaino di sale fino
    Per spennellare e guarnire la treccia:
  • q.b. Latte
  • q.b. Granella di zucchero

Come preparare la Treccia alla marmellata senza burro

– Per preparare questo gustoso e leggero dolce da pasto ho recuperato la planetaria e ho iniziato mettendo all’interno della ciotola di lavoro le farine, un cucchiaino di sale, l’olio di semi e lo zucchero semolato.

Treccia alla marmellata senza burro

– Ho fatto intiepidire il latte in un pentolino, successivamente, ho versato il latte in un contenitore all’interno del quale ho aggiunto anche il lievito; ho iniziato a mescolare il tutto in maniera tale da fare sciogliere il lievito infine ho versato la mescola ottenuta nella ciotola della planetaria.

Treccia alla marmellata senza burroTreccia alla marmellata senza burro

– Avendo aggiunto tutti gli ingredienti ho attivato la planetaria che ha iniziato ad impastare; ho spento quando l’impasto risultava essere compatto e aveva la tipica consistenza plastica.
– Ho coperto la sommità della ciotola della planetaria con un canovaccio umido e ho posizionato il tutto nel forno, che ho fatto intiepidire, quindi ho lasciato lievitare per 2 ore.

Treccia alla marmellata senza burro

– Quando ho controllato successivamente l’impasto era grosso modo raddoppiato.

Treccia alla marmellata senza burro

– Ho trasportato l’impasto sul tavolo e con l’aiuto di un mattarello l’ho leggermente assottigliato e allargato quindi ho praticato 3 tagli longitudinali lasciando la parte terminale dell’impasto così com’era.

Treccia alla marmellata senza burroTreccia alla marmellata senza burro

Preparazione della treccia a 3 capi e cottura della treccia dolce

– Ho acceso il forno e ho impostato il riscaldamento a 170 gradi centigradi.
– Utilizzando un cucchiaio ho distribuito per il lungo una leggera striscia di marmellata di lamponi quindi ho richiuso l’impasto su se stesso arrotolandolo in maniera tale da chiudere per bene i 3 capi della treccia.

Treccia alla marmellata senza burroTreccia alla marmellata senza burro

– Ho iniziato ad intrecciare i capi di questa treccia dolce partendo sempre dai capi esterni e ripiegandoli verso l’interno infine ho trasportato la treccia su di una leccarda che avevo in precedenza ricoperto con un foglio di carta forno, l’ho spennellata con del latte e ho sparpagliato la granella di zucchero.

Treccia alla marmellata senza burro

– Nel momento in cui il forno è arrivato in temperatura ho infornato posizionando la leccarda a mezza altezza e ho cotto a 170 gradi centigradi per 35 minuti in modalità statica; al termine della cottura ho lasciato riposare nel forno spento e con lo sportello aperto per altri 5 minuti.
– Terminata la cottura ho depositato la treccia su di una gratella per dolci per farla raffreddare definitivamente.
– La mia leggera ma golosa Treccia alla marmellata senza burro è pronta !

Treccia alla marmellata senza burro

Buon appetito !

Conservazione della Treccia dolce

Se non hai in programma di mangiare subito tutta la Treccia alla marmellata senza burro la puoi avvolgere in un foglio di alluminio per alimenti, rimarrà soffice anche per i successivi 2 giorni.

Informazioni

La farina di manitoba e la doppio zero che ho utilizzato sono di Molini Pivetti
Sito internet: https://www.molinipivetti.it/

Il lievito di birra in polvere utilizzato è di Paneangeli.
Sito internet: https://paneangeli.it/

In conclusione

Se la nostra ricetta ti è stata utile e ti è piaciuta condividila con i tuoi amici, anche sui social; condividere è bello, è una forma di amore verso il prossimo.
Grazie per avere visitato il nostro blog di cucina, Ricette Facili e Buone ti augura una buona giornata. Alla prossima !

Valuta questa ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.