Torta salata a spirale

Questa torta salata a spirale è un po’ diversa da quelle che prepariamo solitamente in quanto, per la sua preparazione, non è stato utilizzato il solito rotolo di pasta sfoglia già pronto utilizzato in una serie di svariate altre ricette ma è stata preparata una base come quella che si usa per fare l’impasto per la pizza. In questo caso, tra l’altro, è stato utilizzato un mix di farine ovvero la farina di tipo 0 medio forte W 260 e quella di manitoba in percentuale 50 / 50. A conti fatti risulta essere una ricetta molto versatile in quanto questa torta salata può essere servita sia come antipasto sia come secondo piatto completo. Per quanto riguarda la farcitura abbiamo pensato a prosciutto cotto, passata di pomodoro e mozzarella ma si può tranquillamente utilizzare un ripieno di verdure, carne ecc..

Scheda della ricetta

Torta salata a spirale
Torta salata a spirale

Preparazione: 30 Minuti
Lievitazione: 3 Ore
Cottura:
35 Minuti
Tempo totale (inclusa lievitazione): Poco più di 4 Ore
Preparato per 6 Persone

Ingredienti

Per l’impasto della torta salata:

  • 250 g di farina tipo 0 (W 260)
  • 250 g di farina di manitoba
  • 320 ml di acqua
  • 1 bustina di lievito di birra in polvere ( 7 g )
  • 50 ml Olio extravergine di oliva
  • 8 g di sale fino
  • 1 cucchiaino di zucchero

Per la farcitura:

  • Passata di pomodoro
  • 200 g di Mozzarella
  • 200 g di Prosciutto cotto
  • Origano
  • Sale

Ricetta Torta salata a spirale

– Mettere all’interno di una ciotola capiente o, se disponibile, all’interno della ciotola di lavoro del robot da cucina le due tipologie di farine, il lievito, il sale, un cucchiaino di zucchero, l’olio extravergine di oliva e l’acqua quindi iniziare ad amalgamare il tutto fino a quando non si ottiene un impasto omogeneo.

Torta salata a spirale

– Preparare il tavolo di lavoro oppure un tagliere abbastanza ampio, infarinarlo leggermente, quindi metterci sopra l’impasto e lavorarlo in profondità per circa 10 minuti.

Torta salata a spirale

– Spolverizzare le pareti di una ciotola e mettervi all’interno l’impasto appena lavorato avendo cura di coprire il tutto con uno strofinaccio da cucina imbevuto di acqua tiepida quindi mettere la ciotola in forno per fare lievitare il tutto.
– Dopo circa 2 ore estrarre la ciotola dal forno, a questo punto l’impasto sarà almeno duplicato di volume.


Torta salata a spirale

– Con l’ausilio di un mattarello stendere l’impasto, dividerlo in 4 parti, successivamente lavorare ogni parte spianandola e cercando di dargli una forma allungata rettangolare.


Torta salata a spiraleTorta salata a spirale

– Aggiungere per ogni striscia passata di pomodoro, mozzarella, prosciutto cotto, origano e un pizzico di sale..

Torta salata a spirale

– Richiudere le strisce di impasto su se stesse facendo rimontare una parte che verrà utilizzata per fare la chiusura.

Disposizione e cottura

– Depositare i vari impasti lavorati arrotolandoli via via all’interno di una teglia per torta appositamente oliata.

Torta salata a spirale

– Rimettere il tutto in forno e fare lievitare per un altra mezz’ora.
– Estrarre dal forno la teglia, spennellare con olio extravergine di oliva e aggiungere prosciutto cotto spezzettato e mozzarella.


Torta salata a spirale

– Accendere il forno e iniziarne il riscaldamento a 180 gradi centigradi.
– Quando il forno sarà in temperatura infornare e cuocere per 35 minuti in modalità statica.
– Una volta terminata la cottura estrarre la teglia dal forno e lasciare raffreddare il tutto prima di estrarre la torta salata.
– A questo punto la torta salata a spirale è pronta da portare in tavola !

Torta salata a spirale

Buon appetito !

Informazioni

La farina di semola e di manitoba utilizzate sono della ditta Molino Spadoni.
Sito internet: https://www.molinospadoni.it/

Le uova utilizzate sono della ditta Coccodì.
Sito internet: https://www.coccodi.it/

La teglia per torta è della Fackelmann – Zenker.
Sito internet: https://www.fackelmann.de/Marken/Zenker
Gli articoli Fackelmann zenker si possono facilmente trovare anche su Amazon

Valuta questa ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.