Pesto di pistacchi senza aglio

Il Pesto di pistacchi senza aglio è un tipico e aromatico condimento per pasta o per gnocchi che può anche essere facilmente utilizzato per insaporire bruschette e crostini. Durante la preparazione di questo condimento aromatico, per risparmiare un po’ di tempo, abbiamo utilizzato il frullatore; nel caso in cui si sia in possesso di mortaio e relativo pestello si potranno utilizzare questi accessori per preparare questo pesto siciliano proprio come vuole la tradizione. Per preparare questo tipico Pesto di pistacchi senza aglio è necessario utilizzare dei pistacchi spellati, nel caso in cui i pistacchi che si hanno in casa siano solo sgusciati bisognerà farli scottare in acqua bollente per qualche minuto per facilitare la rimozione della pellicina che li avvolge.

Puoi trovare le nostre altre gustose e semplici versioni di Pesto fatto in casa QUI

Ricorda che:
– Se vuoi lasciare un commento a questa ricetta, in fondo alla pagina puoi trovare il form per lasciarci la tua opinione.
– Per non perderti i futuri aggiornamenti del blog puoi iscriverti alla newsletter e, a fondo pagina, puoi trovare i link ai nostri profili social.

Se la ricetta ti piace condividila anche con i tuoi amici, grazie per il supporto !

Scheda della ricetta:

Pesto di pistacchi senza aglio
Pesto di pistacchi senza aglio

Preparazione: Circa 10 Minuti
Preparato per: 4 persone

Ingredienti per Pesto di pistacchi senza aglio

  • 150 g di pistacchi verdi sgusciati (Pistacchio verde di Bronte D.O.P.)
  • 40 g di basilico in foglie
  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • 3 cucchiai di Grana Padano grattugiato
  • Sale
  • Pepe

Ricetta Pesto di pistacchi senza aglio

– Mettere sul fuoco una pentola di acqua e portarla a bollore quindi immergere i Pistacchi Verdi di Bronte DOP sgusciati e aspettare per 5 – 6 minuti; con questo accorgimento la pellicina che avvolge i pistacchi potrà essere rimossa con maggiore facilità.
– Aspettare qualche minuto e poi procedere alla rimozione della pellicina che riveste i Pistacchi Verdi di Bronte.

Pistacchi Verdi di Bronte DOP spellati

– Sciacquare le foglie di basilico sotto abbondante acqua fredda e successivamente tamponarle delicatamente con un canovaccio da cucina in maniera tale da rimuovere l’acqua presente in superficie ma allo stesso tempo preservare l’integrità delle foglie ed il sapore evitando di danneggiarle.

Foglie di basilico sciacquate sotto acqua fredda

– All’interno del boccale del frullatore mettere per primi i Pistacchi spellati e le foglie di basilico.

Aggiunta delle foglie di basilico

– Versare mezzo cucchiaino di sale fino quindi aggiungere una spolverata di pepe ed infine il Grana Padano grattugiato.

Aggiunta del Grana Padano

– Come ultimo passaggio aggiungere l’olio extravergine di oliva.


Aggiunta dell'olio extravergine di oliva

– Procedere nella preparazione frullando tutti gli ingredienti fino a quando il composto non risulta essere ben omogeneo e i pistacchi non risultano essere triturati in pezzi molto piccoli.
– Il nostro veloce e saporito Pesto di pistacchi senza aglio è pronto per essere utilizzato.

Pesto di pistacchi senza aglio nel barattolo

Buon appetito a tutti !

Come conservare il Pesto di pistacchi senza aglio

Onde evitare che dopo la preparazione del Pesto di pistacchi senza aglio il composto di ossidi a contatto con l’aria è consigliabile ricoprirlo aggiungendo in superficie dell’altro olio extravergine di oliva e riporlo all’interno di un barattolo di vetro con chiusura a vite; essendo un pesto prodotto con ingredienti freschi è consigliabile conservarlo in frigorifero e consumarlo entro e non oltre 2 giorni dalla data di preparazione.

Se necessario è possibile congelare il pesto all’interno del congelatore per poterlo consumare successivamente.

Consigli:

E’ consigliabile sciacquare le foglie di basilico con acqua fredda e poi tamponarle con un canovaccio da cucina oppure carta casa; questo accorgimento è necessario per evitare di danneggiare la superficie delle foglie e alterare il risultato finale della preparazione.

Se necessario, per regolare la consistenza di questo condimento per pasta aromatico si può utilizzare anche l’acqua di cottura.

Info:

L’olio extravergine di oliva utilizzato è della ditta Frantoio Venturino.
Il sito del produttore è: http://www.frantoioventurino.com/

Il Grana Padano utilizzato è di Ferrari.
Sito internet: https://www.ferrariformaggi.it/

496 Visualizzazioni
Please follow and like us:
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.