Panini alle olive

Visto che oggi a metà pomeriggio avevamo voglia di fare una merenda sfiziosa e avevamo in casa delle olive abbiamo pensato di preparare questi soffici e profumati Panini alle olive ! Reduci dall’ottima riuscita del Pane alle olive di qualche giorno fa abbiamo voluto proseguire sulla stessa strada. Questi soffici panini sono ottimi per una merenda ricca di gusto, tagliati in due e farciti con salumi, formaggi freschi spalmabili, maionese e salse varie sono davvero il top.

Puoi trovare altre ricette di Pane fatto in casa in questa Sezione.

Scheda della ricetta

Panini alle olive
Panini alle olive

Preparazione: 30 Minuti
Lievitazione: 2 ore e 30 minuti
Cottura: 20 Minuti
Tempo totale (inclusa lievitazione): 3 Ore e 20 minuti
Preparato per 11 panini da circa 95 / 100 g l’uno

Ingredienti

  • 500 g di farina tipo 00
  • 250 ml di acqua
  • 180 g di olive denocciolate
  • 70 ml di olio extravergine di oliva
  • 1 bustina di lievito di birra in polvere (circa 7 g)
  • 12 g di sale fino
  • Rosmarino in polvere

Come preparare i Panini alle olive

– Per comodità, iniziare tagliando le olive a piccoli pezzi e tenerle momentaneamente da una parte.

Panini alle olive

– All’interno di una ciotola capiente o, se disponibile, all’interno della ciotola di lavoro del robot da cucina mettere la farina 00, l’olio extravergine di oliva, il lievito, l’acqua e il sale quindi dare una prima rapida mescolata.

Panini alle olive

– A questo punto aggiungere all’interno della ciotola anche le olive tagliate a pezzettini.


Panini alle olive

Procedere mescolando in maniera tale da amalgamare per bene il tutto fino a quando gli ingredienti dell’impasto non risultano essere ben amalgamati tra di loro.

Panini alle olive

– Infarinare il piano di lavoro, depositarci sopra l’impasto quindi lavorarlo per circa una decina di minuti con le mani premendo in profondità, se necessario aggiungere farina per facilitare il compito.

– Depositare l’impasto appena lavorato all’interno di una ciotola capiente spolverata con farina quindi coprire il tutto con uno strofinaccio da cucina ben inumidito, successivamente mettere la ciotola in forno avendo cura di aggiungere anche un bicchiere di acqua calda. Iniziare la prima fase di lievitazione che durerà 1 ora circa.

Panini alle olive

– Passata l’ora estrarre l’impasto che risulterà grosso modo essere aumentato di volume raddoppiando le sue dimensioni.

Panini alle olive

– Togliere l’impasto dalla ciotola, metterlo sulla spianatoia quindi lavorarlo bene in profondità per 5 minuti ripiegandolo su se stesso più volte.
– A questo punto suddividere il preparato in 11 parti da circa 95 / 100 g l’uno.
– Depositare le parti ottenute su di una teglia da forno ricoperta con un foglio di apposita carta quindi praticare dei tagli sulla superficie.
– Rimettere la teglia in forno per la seconda fase di lievitazione che durerà 1 ora e 30 minuti.

Panini alle olivePanini alle olive

– Estrarre la teglia dal forno e procedere spennellando la superficie dei panini con olio extravergine di oliva e aggiungendo del rosmarino in polvere.

Panini alle olive

– Accendere il forno, iniziarne il riscaldamento ad una temperatura di 230 gradi e, quando in temperatura, infornare e cuocere per 15 minuti in modalità statica, successivamente cuocere altri 5 minuti sempre a 230 gradi in modalità ventilata.
– Passato il tempo necessario per la cottura estrarre la teglia dal forno e trasportare i panini su di una gratella per farli raffreddare.

Panini alle olive

– Dopo la fase di raffreddamento i soffici e profumati panini alle olive saranno pronti per essere gustati !

Panini alle olive

Buon appetito a tutti !

Conservazione

Per conservare la loro fragranza è consigliabile proteggere i panini alle olive avvolgendoli in un panno di cotone e riporli al riparo dalla luce diretta del sole e da fonti di umidità oppure, chiuderli all’interno di un porta pane a chiusura ermetica o, in alternativa, all’interno di un porta torta adatto. Questi accorgimenti permetteranno di conservarli anche per 3 giorni.

Informazioni

La farina doppio zero utilizzata è della ditta Molino Chiavazza.
Sito internet: https://www.molinochiavazza.it/

Il lievito di birra utilizzato è della ditta Paneangeli.
Sito internet: https://www.paneangeli.it/

L’olio extravergine di oliva utilizzato è della ditta Frantoio Venturino.
Sito internet: http://www.frantoioventurino.com/

In conclusione

Se la nostra ricetta ti è stata utile e ti è piaciuta condividila con i tuoi amici, anche sui social; condividere è bello, è una forma di amore verso il prossimo.
Grazie per avere visitato il nostro blog di cucina, Ricette Facili e Buone ti augura una buona giornata. Alla prossima !

Valuta questa ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.