Panini al sesamo

Quando vuoi prepararti un panino all’olio dal gusto alternativo e gustoso puoi sicuramente utilizzare al posto del solito pane casereccio questi Panini al sesamo, soffici e super gustosi proprio grazie all’olio extravergine di oliva e all’aggiunta dei semi di sesamo in superficie, con una consistenza ideale per essere tagliati e farciti con formaggi spalmabili oppure salumi a piacere.

Scheda della ricetta

Panini al sesamo
Panini al sesamo

Preparazione: 30 Minuti
Lievitazione: 3 Ore
Cottura: 20 Minuti
Tempo totale (inclusa lievitazione): 3 Ore e 50 minuti circa
Preparato per 10 panini da circa 80 g l’uno

Ingredienti

  • 500 g di farina di manitoba
  • 290 ml di acqua
  • 1 bustina di lievito di birra in polvere (circa 7 g)
  • Olio extravergine di oliva
  • 8 g di sale fino
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • Latte per spennellare la superficie dei panini
  • Semi di sesamo

Come preparare i Panini al sesamo

– Mettere all’interno di una ciotola capiente o, se disponibile, all’interno della ciotola di lavoro del robot da cucina la farina di manitoba, il lievito, il sale fino, un cucchiaino di zucchero semolato, l’olio extravergine di oliva, infine aggiungere l’acqua a filo mescolando il tutto con un cucchiaio.

Panini al sesamo

– Continuare a mescolare il tutto fino a quando gli ingredienti dell’impasto non risultano essere ben amalgamati tra di loro.
– Preparare il tavolo di lavoro oppure un tagliere abbastanza ampio, infarinarlo leggermente, quindi metterci sopra l’impasto e lavorarlo in profondità con le mani per circa 10 minuti.

Panini al sesamo

– Infarinare le pareti di una ciotola e mettervi all’interno l’impasto dei panini lavorato avendo cura di coprire il tutto con uno strofinaccio da cucina imbevuto di acqua tiepida quindi mettere la ciotola in forno per fare lievitare il composto.
– Dopo circa 2 ore estrarre la ciotola dal forno, a questo punto l’impasto sarà duplicato di volume.

Panini al sesamo

– Estrarre l’impasto dalla ciotola e posizionarlo nuovamente sulla spianatoia infarinata o sul tagliere infarinato quindi lavorarlo ancora per circa 5 minuti in profondità, ripiegare l’impasto su se stesso più volte, quindi suddividerlo in 10 porzioni da 80 grammi l’una.

Panini al sesamo

– Con le mani lavorare le porzioni di impasto dandogli la classica forma rotonda dei panini quindi depositarle di di una teglia da forno debitamente ricoperta di apposita carta.

Panini al sesamo

– Rimettere il tutto in forno per un’altra ora nella quale il pane lieviterà nuovamente.
– Dopo la seconda fase di lievitazione estrarre i panini e spennellarli con latte quindi aggiungere in superficie i semi di sesamo e schiacciarli leggermente in maniera tale da farli aderire meglio all’impasto.

Panini al sesamo

– A questo punto accendere il forno, iniziarne il riscaldamento ad una temperatura di 180 gradi e, quando in temperatura, infornare e cuocere i panini per 15 minuti in modalità statica e successivamente per altri 5 minuti in modalità ventilata.
– Una volta terminata la cottura estrarre il pane dal forno e lasciarlo raffreddare su di una gratella fino al completo raffreddamento.
– Una volta raffreddatisi i Panini al sesamo saranno pronti per essere portati in tavola e gustati !

Buon appetito a tutti !

Conservazione

Per evitare il deterioramento e mantenerne la fragranza è consigliabile proteggere i Panini al sesamo avvolgendoli in un panno di cotone e riporli al riparo dalla luce diretta del sole e da fonti che generano umidità oppure racchiuderli in contenitori a chiusura ermetica. Utilizzando questi accorgimenti sarà possibile conservarli in ottime condizioni anche per 2 giorni.

Altre ricette

Qui puoi trovare altre ricette di Pane fatto in casa: https://www.ricettefaciliebuone.it/tag/pane-fatto-in-casa/

Informazioni

La farina di manitoba utilizzata è della ditta Molino Spadoni.
Sito internet: https://www.molinospadoni.it/

Il lievito di birra in polvere utilizzato è della ditta Paneangeli.
Sito internet: https://www.paneangeli.it/

In conclusione

Se la nostra ricetta ti è stata utile e ti è piaciuta condividila con i tuoi amici, anche sui social; condividere è bello, è una forma di amore verso il prossimo.
Grazie per avere visitato il nostro blog di cucina, Ricette Facili e Buone ti augura una buona giornata. Alla prossima !

Valuta questa ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.