Pane al tonno

Oggi volevamo preparare un pane diverso dal solito quindi, visto che avevamo del tonno in dispensa, abbiamo pensato a questa ricetta che ci avrebbe permesso di inserirlo all’interno dell’impasto: Pane al tonno ! Una preparazione facile e veloce, croccante e sfiziosa ottima sia consumata direttamente così com’è per accompagnare il pasto quotidiano oppure utilizzata come base per delle bruschette da farcire in seguito a piacimento. Inoltre il suo sapore caratteristico lo rende particolarmente gustoso se inzuppato in una buona zuppa di verdure fresche una volta tagliato a fette spesse.

Ricorda che:
– Se vuoi lasciare un commento a questa ricetta, in fondo alla pagina puoi trovare il form per lasciarci la tua opinione.
– Per non perderti i futuri aggiornamenti del blog puoi iscriverti alla newsletter e, a fondo pagina, puoi trovare i link ai nostri profili social.

Se la ricetta ti piace condividila anche con i tuoi amici ! 🙂

Scheda della ricetta:

Pane al tonno
Pane al tonno

Preparazione: 30 Minuti
Tempo ricettaLievitazione: 4 ore e mezza
Cottura: 40 Minuti
Tempo totale (inclusa lievitazione): Poco più di 5 Ore
Preparato per un pane da circa 900 g

Ingredienti:

  • 500 g di farina tipo doppio zero (00)
  • 240 ml di acqua
  • 160 g di tonno sott’olio
  • 50 ml di olio extravergine di oliva
  • 1 bustina di lievito madre secco
  • 13 g di sale
  • Un cucchiaino di zucchero
  • Origano

Procedimento:

– Per prima cosa estrarre il tonno con il relativo olio e, per comodità, mettere il tutto su di un piatto quindi con il coltello ridurlo in piccoli pezzi.

Pane al tonno

– All’interno di una ciotola adatta oppure, nel caso sia disponibile, all’interno della ciotola di lavoro del robot da cucina mettere la farina, l’olio, il lievito setacciato, il sale e l’acqua.

Pane al tonno

– Aggiungere anche il tonno a pezzettini con il suo relativo olio, un cucchiaino di zucchero e iniziare a mescolare il tutto.

Pane al tonno

– Continuare a lavorare gli ingredienti fino a quando il composto non risulta essere di consistenza “plastica” e non si appiccica più alle pareti della ciotola di lavoro.

Pane al tonno

– Estrarre l’impasto e depositarlo su di un piano di lavoro spolverizzato con della farina per facilitarne la lavorazione successiva quindi lavorare con le mani in profondità per circa 10 minuti, nel caso aggiungere in superficie altra farina.

Pane al tonno

– Prendere una ciotola, ricoprirne leggermente le parte di di farina e depositare l’impasto all’interno avendo cura di coprire il tutto con un canovaccio da cucina umido quindi mettere il tutto in forno (spento) per la prima fase di lievitazione che durerà circa 2 ore e mezza.


Pane al tonno

– Nel frattempo l’impasto sarà più che raddoppiato.

Pane al tonno

– Estrarre il contenuto della ciotola e metterlo sul piano di lavoro quindi ripiegarlo più volte su se stesso.
– Preparare una teglia da forno debitamente ricoperta con un foglio di carta apposita e depositare sopra l’impasto.
– Praticare dei tagli sulla superficie del pane per facilitare la successiva fase di lievitazione quindi mettere nuovamente la teglia in forno (spento) per fare affrontare al pane la seconda fase di lievitazione che durerà circa 2 ore.

Pane al tonno

– Passate queste ultime 2 ore estrarre la teglia, l’impasto si sarà espanso quindi, ripiegarlo su se stesso a portafoglio in maniera tale da dargli la forma definitiva e irrorare con olio extravergine di oliva e una spolverata di origano.

Pane al tonno

– Accendere il forno a 180 gradi e, quando avrà raggiunto la temperatura stabilita infornare e cuocere il pane per 30 minuti in modalità statica, successivamente cuocere il pane sempre a 200 gradi ma per 10 minuti in modalità ventilata.
– Terminata la fase di cottura estrarre il pane e lasciarlo raffreddare su di una gratella.

Pane al tonno

– Una volta che si sarà raffreddato il pane al tonno sarà pronto per essere portato in tavola o successivamente lavorato per creare una gustosa base per delle bruschette.

Pane al tonno

Buon appetito a tutti !

Conservazione del pane:

Considerando che al suo interno è presente il tonno, per mantenere la sua morbidezza e fragranza, è consigliabile proteggere il pane avvolgendolo in un panno di cotone e riporlo al riparo da luce del sole diretta e da fonti che generano umidità o ancora meglio, se disponibile, all’interno di un porta torta abbastanza capiente. Utilizzando questi accorgimenti sarà possibile conservarlo in ottime condizioni al massimo per 2 giorni.

Info:

L’olio extravergine di oliva utilizzato è della ditta De Cecco.
Il sito del produttore è:
https://www.dececco.com/it_it/

La farina doppio zero (00) utilizzata è della ditta Molino Denti.
Il sito del produttore è:
https://www.molinodenti.it/

Il lievito utilizzato è della ditta Cuoredì.
Il sito del produttore è:
http://www.cuoredi.com/

L’origano in polvere utilizzato è della ditta Cannamela.
Il sito del produttore è: https://www.cannamela.it/it/home

68 Views
 

4 commenti su “Pane al tonno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *